CI DICHIARIAMO NIPOTI POLITICI: Una serata dedicata a Lidia Menapace, partigiana tutta la vita
CI DICHIARIAMO NIPOTI POLITICI: Una serata dedicata a Lidia Menapace, partigiana tutta la vita
11 months ago
Circolo del Cinema Laboratorio28
Cagliari, via Montesanto 28

Circolo del cinema Laboratorio28 e Scuola di cultura politica 'Francesco Cocco'

vi invitano

MARTEDI' 21 MARZO
ad una serata dedicata alla straordinaria figura di Lidia Menapace,

in compagnia di Monica Lanfranco e Rita Sanna.

Vedremo e discuteremo insieme il documentario

CI DICHIARIAMO NIPOTI POLITICI
di Monica Lanfranco e Pietro Orsatti,
un'appassionata intervista, realizzata nel 2006, che ci permette di ripercorrere la vita, le lotte e il pensiero politico di Lidia Menapace.

“Chiamatemi ex politica, ex parlamentare, ex insegnante, ma non chiamatemi mai ex partigiana.
Perché io partigiana lo sarò per sempre” L.M.

L'iniziativa avrà luogo alle 19, nella sede del Laboratorio28, in via Montesanto 28 a Cagliari.

L'ingresso è libero con la tessera FICC 2023 del circolo, disponibile in sede al costo di 5 euro.

--------------------------------------------------------------

IL DOCUMENTARIO

CI DICHIARIAMO NIPOTI POLITICI (Italia, 2006, 55’)

Un documentario di Monica Lanfranco e Pietro Orsatti, che nella forma classica dell’intervista racconta la vita di una figura di spicco dello scenario politico e sociale italiano dal dopoguerra ad oggi: Lidia Menapace. Femminista, partigiana, tra le fondatrici del Manifesto, senatrice dal 2006, Lidia Menapace ci riporta con la sua esperienza e con la sua pratica politica alla parte migliore delle lotte per i diritti politici, per la laicità, per l’autodeterminazione delle donne. Un documento ed una testimonianza utile per accedere alla storia del ‘900 del nostro paese con una prospettiva critica e sapiente, che aiuta a leggere anche le vicende politiche dell’oggi.

MONICA LANFRANCO.

Giornalista professionista e formatrice su conflitto, nonviolenza e differenze di genere. Nel 1994 ha fondato il trimestrale femminista “Marea”, cura diversi blog e, dal 2008, gestisce “Altradimora”, Centro di formazione con ottica femminista. Ha pubblicato diversi testi, quali: “Parole madri. Ritratti di femministe: narrazioni e visioni sul materno” (Marea Edizioni, 2017); "Crescere uomini-le parole dei ragazzi su sessualità, pornografia, sessismo" (Erickson, 2019); PuntoG-il femminismo al G8 di Genova (Vanda Edizioni, 2020).
Ha curato cicli di trasmissioni culturali per la rai. Nel 2006, ha realizzato il documentario "Ci dichiariamo nipoti politici" con Pietro Orsatti e, nel 2008, ha realizzato il cortometraggio "Donne da presidio" sull'esperienza delle donne nel movimento No Dal Molin.

RITA SANNA.

Socia della Scuola di cultura politica “Francesco Cocco” e del CIDI (centro di iniziativa Democratica degli insegnanti), ha insegnato nella scuola media e nei corsi di educazione degli adulti. Appassionata di storia, si occupa di laboratori sulle fonti storiche nella pratica didattica e di iniziative per la difesa dei diritti costituzionali. Con le compagne del gruppo di biografe “Storie e memoria” ha curato la raccolta di testimonianze “Intrecci di vita e di lavoro” pubblicato da LiberEtà nel 2021.